sabato 21 aprile 2012

TORTA BARBIE CON PASTA DI ZUCCHERO

 
Quest'anno ho deciso di stupire mia figlia e regalarle una magnifica torta. Per me è stata un impresa titanica: era la mia prima torta con fondente e non ero affatto certa del risultato finale. 

È stato bellissimo vedere l'espressione di gioia e meraviglia sul viso di mia figlia quando, la mattina del suo compleanno, ha visto la sua torta: mi ha ripagato di tutta la fatica.


La base della torta è di Pan di Spagna che ha fatto mia madre (a lei riesce decisamente meglio). Poi ho preparato io un piccolo Pan di Spagna con uno stampo da budino, per rappresentare la gonna della Barbie.
Lo stesso giorno ho preparato la Pasta di Zucchero (24h prima dell'utilizzo per le decorazioni).
Il giorno seguente ho tagliato la torta a tre strati e l'ho farcita con crema pasticcera e cioccolato poi l'ho ricoperta con uno strato sottile di crema di burro e l'ho riposta per 2h in frigo. La stessa cosa ho fatto con il pan di spagna gonna.
Nel frattempo ho approfittato per preparare le decorazioni  e stendere la sfoglia di fondente.
Al termine delle 2h ho decorato la mia torta e ho ricoperto le gambe della Barbie con della pellicola trasparente. Successivamente le ho infilate nel foro del PdS a forma di budino. 
Nota: 
Per le frappe bianche ho utilizzato la pdz con del marshmallow bianco;
Per i cuori rosa e ho utilizzato la stessa pdz con aggiunta di un comune colore alimentare rosso (in internet se ne trovano di specifici ad es. in questa pag ); 
Per la base e la gonna viola ho utilizzato un panetto di fondente già pronto della linea Decora.





Crema al burro

250 gr burro morbido
400 gr zucchero a velo
60 ml latte
aroma vaniglia o altro
con il Bimby vel 3-4 per alcuni secondi

cospargere la torta, già farcita, con un lieve strato di crema al burro e tenere 2h la torta in frigo per far solidificare la crema. Poi si potrà decorare con il fondente o pasta di zucchero.


Pasta di zucchero o fondente

150 gr marshmallow
3 cucchiai di acqua
330 gr di zucchero a velo di cui 165 subito e i restanti 165 vengono aggiunti in seguito durante la lavorazione sul piano da lavoro.

Far sciogliere i mm con acqua a bagno maria, poi togliere dal fuoco e incorporare i 165 gr di z.v. E mescolare con un cucchiaio. Cospargere il piano da lavoro di z.v. (utilizzare i restanti 165gr) e disporre l'impasto sul piano e impastare con lo z.v. Fino ad ottenere un panetto morbido e non troppo appiccicoso, da avvolgere nella pellicola trasparente, riporre per 24 h dentro un sacchetto del pane e tenere in dispensa, un altro metodo che ho sentito è sempre pellicola + barattolo di latta in dispensa...."a ciascuno il suo".
La colorazione può avvenire durante la lavorazione o anche trascorse le 24 h, utilizzando i colori alimentari.
Stendere il fondente a sfoglia con un matterello, consiglio utilizzare la maizena e non lo z.v. Per non far attaccare la pasta al piano da lavoro perchè lo z.v. secca il fondente.
Ottenuta la sfoglia con diametro superiore a quello della torta, si può arrotolare sul mattarello e poi stendere sulla torta. Tagliare l'eccesso e con questo fare le decorazioni.


PAN DI SPAGNA PER GONNA DELLA BARBIE

Utilizzare lo stampo da budino e preparare un pan di spagna Bimby 50 sec
4 uova
pesare le uova e mettere la stessa quantità di farina e di zucchero
50 sec. Vel. 6
a 25 sec ½ misurino di acqua
a -10 sec 1 bustina di lievito.
Cuocere a 160 °C

Con questo post partecipo al Linky Party di Creamamma


Diario di una Creamamma

venerdì 20 aprile 2012

BUONGIORNO MUFFIN!!!!!!!

Un dolce risveglio è per me la sensazione di un piedino morbido e cicciotto sulla guancia, il rumore di passi di altri due piedini che si muovono spediti verso il lettone, vedere i raggi del sole che illuminano la mia camera, l'odore di caffè e il sapore di muffin al cioccolato.

I muffin li preparo con il Bimby (magnifica invenzione)
ingredienti:
300gr di farina
60gr di zucchero
150gr di latte
120gr di burro
2 uova
un pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
per farcire marmellata, nutella, cioccolata...

Riscaldo il latte: 40° 1 min a vel 1; aggiungo le uova lo zucchero e il burro: 30 sec vel 5; metto la farina e il pizzico di sale: 1 min vel 6; unisco il lievito: 10 sec vel 5. Versare in ogni pirottino di carta un cucchiaio d'impasto, poi al centro un cucchiaio di marmellata o crema gianduia o nutella e ricoprirlo con un altro cucchiaio d'impasto. Cuocere in forno caldo a 180° per 20 min





Con questo post partecipo a
C'e' Crisi!

lunedì 16 aprile 2012

PAUSA CAFFÈ......

In pausa caffè con le mie farfalle di frolla e la mia amata tazzina Villeroy & Boch

sabato 14 aprile 2012

PASTA FROLLA MI PIACI TU!

La mia passione del momento è la Frolla, la faccio quasi ogni settimana.
Adoro fare i biscotti e le crostate e spesso vengo aiutata da due piccole mani che si divertono a pasticciare e decorare biscotti. La ricetta è già nel post di ieri 13 aprile.
Ecco alcune foto.
 Questa è alla marmellata di fragole e nutella

 Crostata alla crema e cioccolato



 






 Crostata alla crema pasticcera e pinoli decorata con le immancabili roselline di frolla!  

LA PASQUA È PASSATA MA LA MIA VOGLIA DI PIZZA DI PASQUA NO!


 La Pizza o Crescia di Pasqua è una torta salata tipicamente pasquale, che però è buonissima anche fuori periodo.  La ricetta della mia mamma è questa:
700 gr di farina 00
100 gr di pecorino grattugiato
150 gr di parmigiano grattugiato
5 uova
1 bicchiere di olio extravergine di oliva
1/2 bicchiere di latte tiepido
150 gr di lievito di birra
sale e pepe

Procedimento:
a Fontana la farina e i formaggi grattugiati.
Incorporo tutti gli ingredienti e per ultimo il 1/2 bicchiere di latte tiepido, dentro cui ho sciolto il lievito di birra.
Lavoro molto l'impasto e poi lo ripongo dentro una teglia di alluminio per pizza di pasqua (io ne ho una da 28 cm di diametro) imburrata.
Metto subito la teglia in forno già caldo a 50°C con calore dal basso, per almeno 1 ora al termine della quale, SENZA MAI APRIRE IL FORNO, aumento la temperatura a 160°C ventilato per 1 ora.
A questo punto sforno la pizza e la metto su una teglia, con sotto un foglio di carta paglia, che assorbe l'unto e rimetto la pizza nuovamente in forno,che sarà spento, mentre scende la temperatura.   E la Pizza di Pasqua è fatta!

BUON APPETITO!!! 



UOVA UOVA E ANCORA UOVA DI CIOCCOLATO

Ecco cosa fare delle uova di cioccolato ricevute a Pasqua. Io ne ho ben 8 da smaltire....non ce la posso fare!!
Oggi avevo voglia di mettere le mani in pasta e ho fatto una banalissima ma gustosissima crostata alla cioccolata.
Con la frolla avanzata ho fatto dei biscotti a forma di cuore e farfalla che però non sono riuscita a fotografare perché se li sono mangiati tutti!

Per la Frolla ho usato:

600 gr di farina
260 gr di burro morbido
2 uova intere e 2 tuorli
140 gr di zucchero
scorza di limone grattugiata
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito vanigliato

 Avvolgere l'impasto in un canovaccio e lasciarlo per 20 minuti in frigo prima di utilizzarlo.

La Farcitura è composta da 300 gr di cioccolato al latte fuso con pochissimo latte. Cuocere la crostata in forno caldo per 45 min a 180°C